NON È PIÙ TEMPO DI SLOGAN

By 5 Maggio 2020 Blog
In attesa di ricominciare

Siamo chiusi dal 26 febbraio, ma non siamo rimasti a guardare

Dopo lo sbigottimento iniziale il bisogno delle nostre maestre di essere vicine ai bambini e ai genitori è diventato la benzina di tutto lo staff di Fondazione Intro. La scuola dell’infanzia on line non si può proprio fare, e a mamma e papà non è richiesto di fare gli insegnanti dei loro bambini.

Il tempo sospeso vissuto a casa non può sostituire quel lievito inestimabile che è il contatto tra bambini, l’emulazione, l’imparare gli uni dagli altri.

In queste settimane è successo qualcosa di sorprendente

Ci siamo sentiti parte di un gruppo e siamo riusciti a mantenere viva la relazione tra bambini, maestre e famiglie. Abbiamo sperimentato strumenti nuovi anche per noi e ci siamo formati (on line, ovviamente) per capire meglio cosa possiamo davvero aspettarci da una relazione a distanza, come possiamo gestirla in modo intelligente per far emergere i bisogni dei bambini e cercare insieme ai genitori risposte realistiche. Abbiamo ricevuto dai genitori un grande aiuto: nonostante la chiusura del servizio, i genitori ci stanno sostenendo pagando rette dimezzate, indispensabili per garantire la continuità del Sassolino.

Scandagliamo ogni giorno l’evoluzione della situazione, perché vogliamo essere pronti a riaprire in sicurezza, non appena sarà possibile.

Tutto questo ci chiederà di reinventarci, di smantellare abitudini consolidate e scovare soluzioni semplici a problemi concreti. Per questo motivo ci stiamo confrontando con una rete di scuole, non solo locali, condividendo domande e suggestioni.

Il Sassolino continuerà ad accogliere bambini

Le iscrizioni sono sempre aperte ed è possibile confrontarsi con la nostra Coordinatrice per approfondire la proposta della scuola.

Ciò che ci ispira di Montessori è il suo cuore, che mette al centro il bambino come persona da sognare, come possibilità da coltivare.

Vogliamo continuare a offrire ai bambini e ai genitori un’esperienza unica di crescita e arricchimento e dopo questi due mesi incredibili crediamo che insieme (maestre, staff e genitori) riusciremo ad attraversare anche questo difficile momento, per andare oltre.

Commenti

comments