Genitori si cresce: tappa a Gavardo

By 19 ottobre 2017Blog, Conferenze

Giovedì 5 ottobre la sala civica “Oriana Fallaci” della Biblioteca di Gavardo ha ospitato il primo, partecipato appuntamento con “Genitori si Cresce”. Il ciclo di incontri è organizzato da Fondazione Intro ed Il Sassolino Scuola Montessori con il Sistema Bibliotecario Nordest Bresciano, che ha reso disponibile un’interessante bibliografia a tema ed ha arricchito il catalogo delle biblioteche del territorio procurando testi educativi montessoriani anche di difficile reperibilità.

Annalisa Schirato, coordinatrice della Casa dei Bambini Il Sassolino, ha dedicato ai genitori ed educatori presenti le sue riflessioni sul tema “Il bambino non è un elettrodomestico. Perchè cercare un manuale delle istruzioni?“, ispirato all’omonimo libro di Giuliana Mieli.

Nella società in cui viviamo, imperniata sul consumismo che riempie cuori e case, di desideri ed oggetti, il pensiero pedagogico di Maria Montessori può aiutare i genitori nel loro ruolo educante? Sì, ma non come ‘bacchetta magica’ dell’ennesimo esperto di turno; come ispirazione per rimuovere gli ingombri che offuscano all’adulto una chiara visione dei bisogni profondi che il bambino esprime a piccoli passi.

Non istruzioni, dunque, ma uno sguardo nuovo dell’adulto, affinché possa vedere il bambino come protagonista e primo artefice del proprio percorso di costruzione psicofisica, e dare risposte non procrastinabili ai suoi bisogni evolutivi, come quello di seguire i propri tempi. Uno sguardo che permetta di fare spazio nell’ambiente in cui si vive, togliendo ingombri, e allo stesso modo di fare spazio dentro di sé, per lavorare su quanto la relazione con il bambino smuove in noi. La serata ha offerto spunti di confronto e dibattito tra i genitori presenti.

Appuntamento per la prossima tappa del ciclo itinerante “Genitori si cresce” a Salò, presso la Biblioteca Comunale (spazi Fondaco Coen) giovedì 19 ottobre, ore 20:15.

Commenti

comments